politiche della ricerca

E se... un anno dopo, finale sconsolato

Questa serie di post, un po' provocatori e un po' mica tanto, è iniziata ormai più di un anno fa. A suo tempo mi sembrava ci fosse bel subbuglio riguardo alle potenziali evoluzioni dell'università e della ricerca in Italia. La riforma Gelmini era ancora in incubazione, e in giro per la rete spuntavano come funghi […]

Pubblicato in Militanza | Anche il tag , , , , , , , , , , | 22 Repliche

E se... 7. Valorizzare le esperienze all'estero

E se... un'esperienza di studio o ricerca all'estero venisse valutata positivamente in una selezione per una posizione accademica? E se, al limite, almeno non rappresentasse un handicap? Mentre ero In procinto di terminare il dottorato di ricerca in Italia, il mio supervisore di allora mi fece un discorsetto edificante, dicendomi senza giri di parole che […]

Pubblicato in Militanza | Anche il tag , , , , , , | 20 Repliche

E se... 6. Pubblicare sul serio

E se... le uniche pubblicazione valide per ogni tipo di valutazione comparativa fossero quelle apparse su riviste peer-reviewed internazionali? Apparentemente ti serve una monografia. Durante la settimana tra Natale e Capodanno ero in vacanza con un amico (e la sua famiglia, e la mia), il quale, durante una delle conversazioni serali al chiaro di luna, […]

Pubblicato in Militanza | Anche il tag , , , , , , , , | 17 Repliche

Professori senza passare dal "via!"

Scopro con orrore dal blog de iMille che il coordinamento nazionale dei ricercatori universitari italiani (CNRU) ha avuto la brillante idea di scrivere un documento con il quale chiede (chiederebbe) che nel simpatico pacchetto della riforma Gelmini si aggiunga una clausola per cui i ricercatori che abbiamo collezionato 6 anni di didattica vengano automaticamente promossi […]

Pubblicato in Militanza | Anche il tag , , , , , , | 18 Repliche

E se... 5. Raccomandare alla luce del sole

what_if_05

E se... ogni domanda per una posizione in Università o presso un Ente di Ricerca dovesse essere accompagnata da tre lettere di raccomandazione? L'Italia sembra essere l'unico paese dove la consuetudine di richiedere un certo numero lettere di raccomandazione in occasione di una domanda per uno nuovo lavoro in ambito accademico non esiste. La cosa […]

Pubblicato in Militanza | Anche il tag , , , , , | 9 Repliche
  • Non perderti neanche un aggiornamento! Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere un messaggio ogni volta che un nuovo articolo viene pubblicato:

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Categorie

  • Chiacchiere in corso

    • Scienziato, geek, essere umano
      • luca: adesso mi ricordo del post…me ne ero scordato, scusa… mi spiace...
      • Marco: Guarda, più o meno un anno da a Oliver è stata diagnosticata una forma tumorale diffusa,...
      • luca: mi spiace molto per Oliver..spero non sia niente di grave…
      • GIGI: Ti capisco. Scusami
      • Marco: @Gigi: da quando Oliver si è ammalato sono un po’ a disagio a...
    • Assaggi
      • Marco: @Ste: eh, ogni evento ha la sua anima, e ogni organizzatore le sue preferenze. A Roma nel...
      • ste: bellissima discussione! (a anche appassionata, soprattutto verso la fine :-) A Milano, per...
      • My_May: Racconto la mia storia in breve sulle letture di saggi di fisica divulgativa. Correva piu...
      • Marco: Ciao Romano, Sono contento che il libro ti sia piaciuto! I dati che citi sono credibili (e...
      • Romano: Ciao Ho assistito alla presentazione del libro a Rieti che ho voluto poi leggere perché...