letture

Tenere traccia dei percorsi per immergersi in profondità

L'altra sera ho finito di leggere un libro che mi è piaciuto parecchio. [1]Il libro specifico di per sé non è importante per la storia che voglio raccontare, il perché presto sarà più chiaro. Mentre mettevo giù il Kindle su cui l'ho letto, mi sono reso conto che non mi ricordavo come fossi arrivato a decidere di comprare […]

Pubblicato in Letture e riflessioni, Mezzi e messaggi | Anche il tag , , , | Scrivi un commento

La spada è imperscrutabile

Do not think that This is all that exists There is much more to learn – The sword is unfathomable. The world is wide Full of happenings. Keep that in mind And never believe "I’m the only one who knows." Non pensare che Questo sia tutto ciò che esiste C'è molto di più da imparare […]

Pubblicato in Letture e riflessioni | Anche il tag , , , , , , | 4 Repliche

L'isola che non c'era ed ora c'è

Discesa al mare di Suvaki

A inizio agosto abbiamo passato due settimane a Pantelleria, sotto la Sicilia, più vicina all'Africa che all'Italia. Tra gli scogli e il maestrale abbiamo dormito, nuotato e camminato, io ho fatto qualche foto, e letto molto. Tra i tanti libri, ho sorseggiato con piacere "Pantelleria. L'ultima isola", di Giosuè Calaciura, pubblicato da Laterza nella primavera del 2016, […]

Pubblicato in Vita di frontiera | Anche il tag , , , | 3 Repliche

Strade lunghe, ripide e polverose, da percorrere in silenzio

http://www.fs.usda.gov/pct/

Cheryl esce dalla foresta tre mesi e 1600 chilometri dopo. Trasformata dal viaggio, dalla fatica, dalle ferite, dalla paura, dallo sfinimento, dalla lentezza dell’andare, dalla fuga, dall’umiltà necessaria per tagliare il traguardo. «Wild», il libro che racconta la sua storia, è arrivato sul mio comodino dritto dritto da una libreria di Aspen, Colorado. Il mondo […]

Pubblicato in Vita di frontiera, Letture e riflessioni | Anche il tag , , , , | Scrivi un commento

Ha fatto tanto viaggio perché ha sentito

Il pellerossa con le piume in testa e con l’ascia di guerra in pugno stretta, come è finito tra le statuine del presepe, pastori e pecorine, e l’asinello, e i Magi sul cammello, e le stelle ben disposte, e la vecchina delle caldarroste? Non è il tuo posto, via, Toro Seduto: torna presto da dove […]

Pubblicato in Letture e riflessioni | Anche il tag , , , , , , | 1 Replica
  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii