poesia

Dall’immagine tesa

Dall’immagine tesa vigilo l’istante con imminenza di attesa – e non aspetto nessuno: nell’ombra accesa spio il campanello che impercettibile spande un polline di suono – e non aspetto nessuno: fra quattro mura stupefatte di spazio più che un deserto non aspetto nessuno. Ma deve venire, verrà, se resisto a sbocciare non visto, verrà d’improvviso, […]

Pubblicato in Letture e riflessioni | Anche il tag , , , | 5 Repliche

Imparare a fare le cose difficili

È difficile fare le cose difficili: parlare al sordo mostrare la rosa al cieco. Bambini, imparate a fare le cose difficili: dare la mano al cieco, cantare per il sordo, liberare gli schiavi che si credono liberi. (Lettera ai bambini, Gianni Rodari) Un po' perché qualche giorno fa ho scritto questo, e da allora questa […]

Pubblicato in Letture e riflessioni | Anche il tag , , , | 13 Repliche

Là dove umanità alligna ancora

Lo stato del Natale di Mauro Biani

Un amaro riso di angeli obnubila lo sfavillio dei nostri presepi pure se un Dio continuerà a nascere, a irrompere da insospettati recessi: là dove umanità alligna ancora silenziosa e desolata: dal sorriso forse di un fanciullo della casba a Daccà, o a Calcutta Certo verrà, continuerà a venire, a nascere ma altrove, altrove (tagliuzzato […]

Pubblicato in Letture e riflessioni | Anche il tag , , | 15 Repliche

Preghiera in Gennaio

Lascia che sia fiorito, Signore, il suo sentiero quando a te la sua anima e al mondo la sua pelle dovrà riconsegnare quando verrà al tuo cielo là dove in pieno giorno risplendono le stelle Quando attraverserà l'ultimo vecchio ponte ai suicidi dirà baciandoli alla fronte venite in paradiso là dove vado anch'io perché non […]

Pubblicato in Letture e riflessioni | Anche il tag , , | 9 Repliche

Ha fatto tanto viaggio perché ha sentito

Il pellerossa con le piume in testa e con l’ascia di guerra in pugno stretta, come è finito tra le statuine del presepe, pastori e pecorine, e l’asinello, e i Magi sul cammello, e le stelle ben disposte, e la vecchina delle caldarroste? Non è il tuo posto, via, Toro Seduto: torna presto da dove […]

Pubblicato in Letture e riflessioni | Anche il tag , , , , , , | 1 Replica
  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii