CERN Open Days 2013: prenotate la visita alle zone sotterranee

CERNOpenDays2013Avete previsto di venire a visitare il CERN il 28 e 29 Settembre, in occasione delle giornate a porte aperte? Bravi, ottima idea! Sappiate dunque che - la notizia è ufficiale di oggi - due punti sotterranei di LHC saranno aperti per l’occasione ai visitatori, così come le caverne di ATLAS, CMS, ALICE e LHCb, e l’altro grande acceleratore del CERN, l’SPS. Sappiate anche che, siccome ci sono regole piuttosto strette per i modi di accesso dei visitatori alle zone sperimentali sotterranee (esiste un numero massimo di visitatori che possono accedere in un dato momento, un altro numero massimo di visitatori per guida, e dei tempi tecnici di accesso, discesa e salita che non possono e devono essere accorciati), l’accesso alle zone sperimentali sotterranee sarà possibile soltanto dietro prenotazione.

Si tratta dunque di prenotare i biglietti sul sito degli Open Days CERNLa cosa è possibile da oggi (che volete, Ferragosto non è festivo in Svizzera!), e continuerà durante le prossime quattro settimane (dunque, niente panico se stasera non riuscite a collegarvi!). Trovate tutti i  dettagli tecnici e legali sul sito, ma, riassumendo all’osso: la discesa sottoterra, come tutto il resto, è gratis; i biglietti si prenotano solo dal sito CERN; è previsto un massimo di 4 biglietti a testa; i biglietti saranno validi per un giorno e orario specifico; i bambini sotto i 12 anni non potranno scendere sottoterra). Fossi in voi, non perderei l’occasione!

Se poi non riusciste a ottenere i biglietti per visitare le zone sotterranee (o aveste previsto di venire con qualcuno con meno di 12 anni), non disperate: ci saranno altri 35 zone del CERN visitabili da tutti senza prenotazione. Per tutti gli altri dettagli tecnici (trasporti, parcheggi – o meglio, assenza di parcheggi per il pubblico al CERN, navette e biglietti gratuiti per i bus e tram ginevrini), vi lascio consultare il sito. Vi aspettiamo!

Questo inserimento è stato pubblicato in Fisica e il tag , , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

8 Commenti

  1. Pubblicato il 19 agosto 2013 alle 14:36 | Permalink

    Già prenotato l'albergo, mi manca solo la prenotazione della visita sotterranea 🙂

  2. Pubblicato il 21 agosto 2013 alle 12:59 | Permalink

    Quale caverna sotterranea consiglieresti di visitare a 4 profani della fisica ??

  3. Pubblicato il 21 agosto 2013 alle 13:40 | Permalink

    ATLAS, naturalmente! Ma anche CMS... (Più seriamente, sono tutte eccezionali da vedere per avere un senso delle dimensioni e della complessità)

  4. Corrado Locati
    Pubblicato il 22 agosto 2013 alle 09:43 | Permalink

    Biglietti presi!!! (aggiornavo la pagina ogni minuto, e ce l'ho fatta! 🙂

    Ci si vede il 28 Settembre al CMS. Grazie della dritta.

    Ma si potrebbe anche visitare altro, dopo? Per esempio, facciamo la visita al CMS, poi si sale e si compra un biglietto per una visita guidata per un'altra area?

    Saluti
    Corrado

  5. Pubblicato il 22 agosto 2013 alle 09:51 | Permalink

    Non credo sarà possibile avere biglietti supplementari per visite a zone sotterranee durante le giornate a porte aperte (il caos regnerà sovrano: aspettiamo 100000 persone!), ma sicuramente potrai accedere, senza biglietto, alle zone in superficie e alle diverse attività che saranno organizzate. Io, per esempio, farò il conferenziere 🙂 un paio di volte sabato e altrettante domenica, e poi probabilmente sarò allo stand "Higgs" di ATLAS.

  6. Pubblicato il 22 agosto 2013 alle 11:23 | Permalink

    100 mila! E se fossi diversamente vecchio ci sarei anch'io. Queste sono le notizie che fanno sperare per il futuro.

  7. Enrico
    Pubblicato il 22 agosto 2013 alle 15:24 | Permalink

    Son riuscito a prenotare la visita ad ATLAS!!! 🙂
    ...spero di riuscire a incontrarti...
    Ci sei sia sabato che domenica?..

  8. Pubblicato il 22 agosto 2013 alle 16:01 | Permalink

    Per quello che è previsto adesso, si. Ma i dettagli sono ancora da definire...

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii