Come funziona LHC? La serie completa in PDF

Alè, un po' di marketing 🙂

Grazie allo sforzo di Claudio, uno di lettori di questo blog, la serie completa su Come funziona LHC? è disponibile in un unico comodo PDF da scaricare, pronto da leggere comodamente sul divano, in treno, a letto, o dove preferite (bagno incluso, immagino), pronto per il week-end. Lo si scarica con il link qui sotto, e - sorbole! - ovviamente è aggratis. Buona (ri)lettura!

Come funziona LHC? (4985)

[Aggiornamento: 19/8/2012] Se aveste problemi a scaricare il file direttamente da questo sito (e apparentemente alcuni lettori ne hanno avuti), lo trovare anche su Scribd:

Questo inserimento è stato pubblicato in Fisica. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

29 Commenti

  1. Pubblicato il 22 ottobre 2010 alle 09:47 | Permalink

    Grazie Marco & Claudio. Sto scaricando, poi lo leggo. Quando interroghi? 😉

  2. Pasquale
    Pubblicato il 22 ottobre 2010 alle 10:28 | Permalink

    Ma i complimentoni!!
    Un blog di qualità si merita lettori di qualità. Ottimi lavori.

  3. Pubblicato il 22 ottobre 2010 alle 12:45 | Permalink

    Grazie! :-)))

  4. emilio
    Pubblicato il 22 ottobre 2010 alle 13:06 | Permalink

    quà si fa fisica ...mica si pettinano bambole..heee

  5. franco zoccheddu
    Pubblicato il 23 ottobre 2010 alle 09:28 | Permalink

    Marco, ti chiedevo l'altro ieri un parere sulla possibilità che venisse letto un romanzo sulla fisica che sto scrivendo. Ho seguito il tuo consiglio di metterlo in Scrbd, dopo non so quanto per capire il meccanismo. Ora è lì, neutrone solitario che aspetta un Dio misericordioso che lo liberi ai dadi con uno straordinario beta-decay.
    Ma qualcosa mi dice che tra un quarto d'ora nessuno lo avrà ancora letto... Non oso scriverne il titolo senza il tuo permesso.
    Grazie

  6. mauro
    Pubblicato il 23 ottobre 2010 alle 11:07 | Permalink

    grazie marco e grazie claudio.......ottimo lavoro.....

  7. Pubblicato il 24 ottobre 2010 alle 16:08 | Permalink

    Grazie. Scaricato 🙂
    Poi lo ripubblicherò da qualche parte e ti farò sapere dove, così magari se i gggiovani commentano puoi anche leggere che ne dicono. Se ti va 😉

  8. Marco Muroni
    Pubblicato il 24 ottobre 2010 alle 17:33 | Permalink

    Grazie per lo sforzo nell'aver riportato alcune delle tue conoscenze in formato leggibile a qualunque (quasi) umano; grazie anche per aver reso pubblico tale documento che , almeno per quanto mi riguarda, verrà utilizzato per rinfrescare le idee ogni volta che sarà necessario...

    Un ringraziamento anche a Claudio che si è offerto di impaginare gli articoli rubando tempo al suo spazio e viceversa 😉

    Saluti
    Marco

  9. Pubblicato il 24 ottobre 2010 alle 20:17 | Permalink

    @Franco: capisco, la rete è una bella opportunità per tutti ma rendere qualcosa pubblico non basta perché la gente gli si interessi. Quello che fare se fossi in te è divulgare l'esistenza del tuo romanzo su qualche newsgroup, mailing list o forum che si occupi dell'argomento, o più genericamente di scrittura di romanzi. Occhio a non essere troppo insistente, però, la gente in rete tende a essere suscettibile verso qualunque cosa che assomigli all'autopromozione. Scrivere il titolo qui? Sarebbe un dito off-topic, probabilmente. Conoscendo il modo con cui reagisco a queste cose non credo lo cancellerei, ma penso che tu possa trovare strade migliori con un po' di iniziativa. Vedi tu.

  10. franco zoccheddu
    Pubblicato il 25 ottobre 2010 alle 14:14 | Permalink

    Si, scusa, sembrava una patetica captatio benevolentiae (o come cavolo si dice). Discorso chiuso, Marco.
    Invece suggeriscimi (o chi per te) come scaricare il pdf omnicomprensivo su lhc: clicco ma non viene scaricato. Ti (vi) risultano altri casi? Quanto ci terrei ad averlo e parlarne con gli alunni di quinta...

  11. Stefano
    Pubblicato il 26 ottobre 2010 alle 12:54 | Permalink

    Che browser utilizzi? Con Firefox funziona bene, basta che clicchi su "Download" in fondo all'articolo e poi, sulla pagina bianca che si apre, ancora "Download".

  12. franco zoccheddu
    Pubblicato il 26 ottobre 2010 alle 13:25 | Permalink

    Grazie Stefano, ho la combinazione Vista-Explorer; clicco su download e si apre una finestra vuota con solo la voce "Come funziona LHC?" e sotto "download". Allora clicco download, vista mi allarma e io do l'ok, ma anzichè propormi come al solito dove scaricare, non appare nulla, come se tutto fosse già accaduto. Cosa sbaglio?

  13. Stefano
    Pubblicato il 26 ottobre 2010 alle 13:41 | Permalink

    Di niente! Ok, la cosa è strana...

    Dunque, ho provato anch'io con Internet Explorer è sono riuscito a scaricarlo, l'unico inconveniente che mi si è presentato è che subito dopo aver cliccato la seconda volta su "Download", in alto, sotto la barra degli indirizzi, compare un messaggio che dice che "il download è stato bloccato per evitare problemi ecc...".
    A questo punto basta cliccare sul messaggio appena comparso e quindi su "Scarica file", dopodiché viene chiesto dove salvare il file.

    Potrebbe essere stato questo il problema?

  14. franco zoccheddu
    Pubblicato il 26 ottobre 2010 alle 18:49 | Permalink

    Tutto ok, ho appena scaricato. Vista mi ha creato non pochi problemi e stavo cominciando a malignare sul "signor" microsoft.
    Avrei una domanda per Marco o per chiunque lo sappia: a scuola vorremmo organizzare una visita al Cern. Ma è vero che si deve addirittura aspettare anni?

  15. Stefano
    Pubblicato il 26 ottobre 2010 alle 20:08 | Permalink

    Magari malignare no, però Firefox è decisamente migliore, secondo me! 😉 Almeno una chance se la merita sicuramente.

    Marco ti saprà dire certamente un po' di più a riguardo, da parte mia io sono stato questa estate al CERN ed è stato tutto piuttosto semplice, la prenotazione l'ho fatta un paio di mesi prima (ma ero solo), credo che per i gruppi sia necessario un po' più di preavviso (ma è solo una supposizione), non certamente anni però.

    Per il resto, se hai voglia, qua ho provato a raccontare qualcosa -> http://www.borborigmi.org/2010/08/17/un-lettore-di-borborigmi-in-visita-al-cern/

  16. Pubblicato il 27 ottobre 2010 alle 08:49 | Permalink

    "Anni" mi sembra eccessivo, ma è certamente vero che per gruppi un po' grossi come le classi dei licei l'attesa può non essere piccola: siccome le visite si dividono in una presentazione iniziale nell'auditorium (dove è facile piazzare un sacco di gente) seguita da una visita a una zone sperimentale (dove invece è necessaria per ragioni di sicurezza una guida ogni 12 visitatori) spesso non è banale trovare tutte le guide necessarie, specie se la lingua richiesta per è l'italiano.

  17. Davide B.
    Pubblicato il 1 novembre 2010 alle 12:01 | Permalink

    Ciao Marco! Ottima l'idea del pdf. Una curiosità: con quale programma lo hai scritto? Latex?

  18. Pubblicato il 3 novembre 2010 alle 23:14 | Permalink

    Si, è Latex. Ma come puoi vedere dal post, non l'ho mica fatto io, il merito dell'impaginazione va a Claudio!

  19. Anna
    Pubblicato il 1 dicembre 2010 alle 00:31 | Permalink

    Ah... una mia scolta aspirante fisica mi ha girato questo
    http://www.youtube.com/watch?v=j50ZssEojtM
    che e' meno pregevole del pdf, ma si "legge" più in fretta...
    🙂
    Anna

  20. Francesco
    Pubblicato il 30 giugno 2011 alle 22:05 | Permalink

    Ciao Marco,
    non riesco a scaricare i file PDF, vengo reindirrizato ad una pagina bianca dove sta scritto in nero "Come funziona l'LHC?", sotto un po piu in basso un pulsante download che lo schiacchi e non funziona, proprio non succede nulla. o comunque in qualche modo non ti consente di scaricare niente. problema esposto anche da franco zoccheddu. Solo che io lo provato sia su Win7 sia su OsX SL, con con Explorer, Chrome, Safari e Firefox. niente.
    potresti fornire un link alternativo perfavore?
    ti ringrazio anticipatamente

  21. Pubblicato il 1 luglio 2011 alle 09:42 | Permalink

    @Francesco: hai perfettamente ragione, e ti prego di scusarmi. Con qualche indagine ho scoperto che il plugin che gestisce i download ha smesso di funzionare, anche se non ho idea della ragione. L'ho disabilitato e sostituito con un altro che sembra fare il suo dovere. Fammi sapere se riesci a ottenere il file.

  22. Francesco
    Pubblicato il 1 luglio 2011 alle 15:01 | Permalink

    Si Marco,
    funziona perfettamente ora, due minuti e ho avuto il PDF. me lo leggerò 🙂
    Grazie ancora veramente

  23. FrancescoS
    Pubblicato il 7 luglio 2011 alle 13:37 | Permalink

    Ciao Marco..
    Non riesco a scaricare il PDF.. credo di avere lo stesso problema di Francesco.
    Come potrei risolvere?
    Grazie =)

  24. Pubblicato il 7 luglio 2011 alle 13:47 | Permalink

    @FrancescoS: Strano, ho appena provato da due browser diversi e funziona benissimo. Come si manifesta il problema?

  25. FrancescoS
    Pubblicato il 8 luglio 2011 alle 07:10 | Permalink

    Buhh! Ora sono riuscito a scaricarlo.. ieri il download si interrompeva a 1.9 Mb o anche a 3...
    Grazie mille comunque =)

  26. claudio
    Pubblicato il 15 novembre 2011 alle 11:32 | Permalink

    veramente fatto bene, grazie, scaricato ed inizio a leggerlo ovunque sono :-).

  27. claudio
    Pubblicato il 15 novembre 2011 alle 11:34 | Permalink

    fatto molto bene, l'ho letto molto velocemente grazie.

  28. b
    Pubblicato il 12 maggio 2012 alle 10:15 | Permalink

    ciao, ho dei problemi con il file; si scarica correttamente ma non si riesce ad aprire, sembra "vuoto".

  29. Pubblicato il 14 maggio 2012 alle 16:07 | Permalink

    Strano. In ogni caso, te lo mando privatamente.

3 Trackback

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii