Ecco finalmente la copertina!

Con questi tipi di mattoncini possiamo fare tutto quanto? – chiede lei un po’ sospettosa – anche… i gatti? Le matite colorate? I libri?

Particelle familiari è apparso ufficialmente anche sul sito di Laterza, quindi penso proprio di poter finalmente mostrare come sarà la copertina. Allora, che ne pensate? Vi intriga? A me piace molto...

P.S. Ho aperto una pagina dedicata al libro, il cui contenuto crescerà nelle prossime settimane (ho in mente un paio di idee, che, guarda caso, hanno a che fare con il LEGO e la fotografia...). Da lì potete anche scaricare l'indice del libro in PDF, giusto per farvi venire l'acquolina in bocca 🙂

Particelle familiari: la copertina

Questo inserimento è stato pubblicato in Raccontare la scienza e il tag , , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

22 Commenti

  1. Fabio
    Pubblicato il 15 giugno 2014 alle 21:00 | Permalink

    Stappiamo una bottiglia. Spacchiamo una bottiglia sulla copertina per il varo.

  2. Daniele s.
    Pubblicato il 15 giugno 2014 alle 22:08 | Permalink

    Non vedo l'ora di leggerlo! Un abbraccio 🙂

  3. Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 05:56 | Permalink

    Devo leggerlo, scoprire chi è Pulce. E tutto il resto; quanto manca al 3 luglio?

  4. Andrea
    Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 07:17 | Permalink

    L'indice mi intriga non poco... avanti così!

  5. Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 07:18 | Permalink

    Oh! Hanno messi su l'indice! Ganzo (non me n'ero accordo!)

  6. luca
    Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 07:35 | Permalink

    wow!!!!anche in ebook...ma solo 9.99??? mi sembra un pò pochino!!
    "Da Einstein ai bosoni, la fisica delle particelle spiegata con leggerezza, ironia e semplicità."....cosa posso desiderare di più??

  7. Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 08:45 | Permalink

    Luca, non capisco se sei ironico sul prezzo oppure no. Ammetto candidamente di non capire come vengano fatti i prezzi degli ebook, a me sembra onestamente sempre un po' troppo cari rispetto al cartaceo, ma ovviamente non ho alcuna voce in capitolo su questo aspetto 🙂

  8. luca
    Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 09:00 | Permalink

    No non sono ironico!!! penso veramente che sia troppo poco!!
    sono d'accordo con Te che la differenza tra ebook e cartaceo a volte è un pò troppo contenuta, peraltro non riesco a trovare sul sito il prezzo del cartaceo....
    però, secondo me ...che sono appassionato di scienza ...trovarsi un bel libro divulgativo scritto da un fisico del cern a 10 eur.....è quasi un regalo!!

    nel frattempo stò divulgando la notizia anche su forum del corso divulgativo che si è appena concluso su coursera (https://class.coursera.org/rqm-001)..anche li diverse persone ti conoscono e ovviamente ti apprezzano!

    grazie molte!!

  9. Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 09:10 | Permalink

    Beh, il cartaceo costa 16 euro (che mi sembra un prezzo adeguato, vista la taglia del libro, e ancora accessibile). Se però vuoi proprio spendere di più, comprane un sacco di copie da regalare a destra e manca! 🙂

  10. luca
    Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 10:14 | Permalink

    ;-)...in effetti oltre alla mia copia ..ho già in mente un paio di persone a cui regalarlo....
    certo che l'attesa fino a luglio sarà dura!!!!
    ri-grazie!!

  11. Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 13:28 | Permalink

    Mannò, è tra due settimane! 🙂

  12. Fabiano
    Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 17:43 | Permalink

    Bella copertina, complimenti! Non sono un esperto ma ho l'impressione che sia efficace. Leggendo l'indice e le auto-citazioni che hai messo mi sembra di intuire che rappresenti bene anche il contenuto del libro. In bocca al lupo! 🙂

  13. Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 19:38 | Permalink

    Prenoto 3 copie! Una per me e due regali da fare!
    Si sa in quali librerie è possibile acquistare il libro già dal day-one? Catene tipo Mondadori, Feltrinelli ecc? Una copia la vorrei regalare per un compleanno che cade il primo luglio e non mi vorrei allontanare troppo dalla data giusta!

  14. Pubblicato il 16 giugno 2014 alle 19:40 | Permalink

    Mmm, no, non ne ho idea (ma posso cercare di scoprirlo)

  15. luca
    Pubblicato il 18 giugno 2014 alle 08:00 | Permalink

    sul sito di laterza mi pare non sia possibile acquistarlo/prenotarlo..

  16. Pubblicato il 18 giugno 2014 alle 08:34 | Permalink

    @Luca: non ancora, non ancora... aspettano che esca in libreria, per non fare (giustamente) lo sgambetto ai librai

  17. Lisa
    Pubblicato il 18 giugno 2014 alle 10:32 | Permalink

    Copertina bellissima!

  18. Claudia
    Pubblicato il 21 giugno 2014 alle 13:51 | Permalink

    ciao! sono un'aspirante fisica delle particelle con una grande curiosità nei confronti della divulgazione, quindi non vedo l'ora di leggerlo 🙂
    quest'estate però sarò summer student al cern (forse anche un po' grazie a un tuo vecchio post :)) e parto prima dell'uscita del libro, riuscirò a recuperarne una copia? o devo aspettare settembre?

  19. Pubblicato il 21 giugno 2014 alle 13:56 | Permalink

    @Claudia: domanda difficile! A un certo punto io dovrei averne qualche copia, ma non quante e non penso molte. E non so ancora se il Bookshop del CERN ne ospiterà qualcuna (sono parecchio selettivi con questo genere di opere). Ma esistono sempre gli shop online (Amazon.it spedisce gratis al CERN, provato di persona, e in tempi quasi ragionevoli)!

  20. Pubblicato il 27 giugno 2014 alle 11:01 | Permalink

    La copertina nel complesso mi piace (anche se il tipo in copertina non ti assomiglia molto 😛 ) ma ammetto che avrei preferito lo stile dei disegni del blog fatti da Robert Weikmann! 😉

    In ogni caso è il contenuto che "fa" un libro e non la copertina.

  21. Pubblicato il 27 giugno 2014 alle 11:05 | Permalink

    Beh, il tipo in copertina non sono esattamente io, come la Pulce non è esattamente mia figlia. C'`e una chiara ispirazione autobiografica, ma, come già con Oliver, la finzione letteraria prevale. Quanto al disegno, a me lo stile della Guicciardini piace molto!

  22. Pubblicato il 27 giugno 2014 alle 11:12 | Permalink

    Concordo, piace anche a me...forse sarà l'abitudine ad "associarti" allo stile dei disegnetti del blog 🙂

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii