La pausa è finita

Con precisione chirurgica, i macchinisti di LHC hanno allungato il periodo del Technical Stop fino a lunedì sera, in modo da garantire che la ripresa delle collisioni avvenisse precisamente alla veglia del Primo Maggio. E perché mai uno dovrebbe voler festeggiare la Festa del Lavoro?

Che poi in Svizzera la Festa del Lavoro è facoltativa, sono i datori di lavoro (forse dovrei dire i padroni, a rischio di apparire vetero-qualche-cosa) a decidere se nella loro azienda la festività sarà osservata o meno. La mia signora, per esempio, ieri era in ufficio. Io, che ormai lavoro per la progressista Repubblica Francese, ero a casa con la pupa (le scuole e gli asili svizzeri erano chiusi), cosa che non mi ha impedito di fare un paio di errori nell'aggiornare da casa il database della calibrazione del calorimetro, e poi di metterli a posto alla velocità della luce mentre Giulia sbraitava alle mie spalle.

Se tutte le pause sono così, quasi quasi sono contento che la prossima non arriverà prima della fine di Giugno.

Questo inserimento è stato pubblicato in Vita di frontiera, Fisica e il tag , , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

13 Commenti

  1. Netstrike
    Pubblicato il 2 maggio 2012 alle 11:11 | Permalink

    Ho letto sul report del meeting mattutino di Atlas che c'è stato qualche problemino...

  2. Pubblicato il 2 maggio 2012 alle 12:46 | Permalink

    Quale dei tanti? 🙂

  3. Netstrike
    Pubblicato il 2 maggio 2012 alle 13:02 | Permalink

    Hahahahahah 😀
    Non so distinguere le varie gravità però quello che mi ha colpito di più è stato:
    Site wide glitch. All sector tripped, SPS,PS, and all experiment magnets except CMS tripped off.
    A orecchio... mi è sembrato abbastanza rognoso 😀

  4. Pubblicato il 2 maggio 2012 alle 13:22 | Permalink

    Beh, si, rognoso nel senso che in sostanza è andata via la corrente in tutto il CERN, LHC ed esperimenti compresi. Succede, e pure troppo spesso, specie se c'è un temporale molto violento.

  5. Netstrike
    Pubblicato il 2 maggio 2012 alle 13:37 | Permalink

    A questo punto però la domanda sorge spontanea... quale vi ha dato maggiori problemi (inteso come gravità) ?

  6. Christian
    Pubblicato il 3 maggio 2012 alle 13:22 | Permalink

    @Marco Scusami, per curiosità, se dovesse esserci un powercut in tutto il cern mentre lhc ha fasci stabili, cosa succederebbe? Sono previsti gruppi di continuità oppure sistemi d'emergenza? Sarebbe curioso sapere il modo che hanno previsto per far sopravvivere un sistema così complesso. Grazie per la probabile risposta. 🙂

  7. Pubblicato il 3 maggio 2012 alle 14:24 | Permalink

    Ovviamente ci sono gruppi di continuità, e pure belli grossi: specialmente per i magneti superconduttori e in generale la criogenia, mica puoi tagliare la corrente così come niente fosse. Questo non toglie che, nonostante i gruppi di continuità praticamente tutti i magneti degli esperimenti in quest'occasione abbiano trippato, tranne i solenoide di CMS.

  8. Gaetano
    Pubblicato il 8 maggio 2012 alle 09:31 | Permalink

    @Marco,
    mi piacerebbe sentire il tuo parere su questo articolo: http://www.nationalgeographic.it/scienza/2012/05/02/news/una_particella_che_una_bellezza-999412/ Grazie

  9. Vince
    Pubblicato il 10 maggio 2012 alle 23:34 | Permalink

    Sembra proprio che lo facciano apposta! Hanno avuto problemi per diversi giorni ma anche stavolta sembrano risolti giusto per il weekend!
    Strano davvero...

  10. matteo
    Pubblicato il 14 maggio 2012 alle 18:26 | Permalink

    Blog Carino, mai pensato di aprire anche una sezione didattica?

  11. Pubblicato il 15 maggio 2012 alle 09:39 | Permalink

    @Matteo: quanti didattica? In che senso? Al livello di quello che discuto con Oliver quanto trovo il tempo, oppure qualcosa che abbia anche delle formulette?

  12. Enrico
    Pubblicato il 18 maggio 2012 alle 07:46 | Permalink

    ...sbaglio o continuano a esserci diversi problemi dalla fine dell'ultimo stop?..
    sono tutti correlati o Murphy ci sta mettendo lo zampino?..

  13. fabio
    Pubblicato il 25 maggio 2012 alle 23:00 | Permalink

    Appare alquanto interessante!

    http://lhcb-public.web.cern.ch/lhcb-public/

    Posso richiedere un suo parere?

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii