Scienza con Oliver

Oliver è un cane molto curioso, anche se spesso si interessa con costanza solo a quello che può essere nascosto dietro un cespuglio, sotto un cuscino o nella mia tasca. Ogni tanto però nelle nostre passeggiate mattutine mi sorprende con domande che mai mi sarei aspettato da un salsiccio-meticcio come lui. Me le fa di solito di mattina presto, e normalmente non c’è nessun altro oltre a me ad ascoltare. Oliver è un cane piuttosto riservato.

Fisica delle particelle e dintorni

  • Il bosone di Higgs spiegato a Oliver. Dove Oliver si interroga sul mestiere che mi permette di comprargli i biscotti, finisce per farsi un'idea di cosa sia il bosone di Higgs e perché ci si danni tanto per cercarlo, e torna a casa dalla passeggiata con un mucchio di nuove domande.
  • La statistica degli eventi improbabili spiegata a Oliver. Dove Oliver si preoccupa per i possibili scenari catastrofici a LHC, la quantità di biscotti che riceverà durante le prossime passeggiate e i draghi che potrebbero assalire nella cuccia, poi si tranquillizza facendo due conti e si riscatta in un moto di orgoglio canino.

La meccanica quantistica spiegata a Oliver

Bonus

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • Archivio