Poi arriva il giorno in cui il tuo editor ti risponde

signes-correctionsPoi arriva il giorno in cui il tuo editor ti risponde. Sì, è vero, è stato impegnatissimo, la fiera di Francooprte e tutto il resto. Però la prima stesura del tuo libro l'ha letta tutta. E gli è piaciuta. E dice di essere felice, perché il risultato è andato al di là delle aspettative.

Mette di fila una serie di parole, una più lusinghiera dell'altra, inaspettate, da non crederci. Dice che ne verrà fuori un buon libro, chiaro e affascinante. Dice che ci sono forse dei passaggi da asciugare, ma che non ci sarà bisogno di molti interventi. Menziona la parola "bozze", che suona improvvisamente concreta, incredibilmente tangibile.

E tu, che vivi perennemente schiavo della sindrome dell'impostore, non sai bene se crederci o meno. Ma, sotto i baffi, sorridi. E ringrazi.

Questo inserimento è stato pubblicato in Raccontare la scienza e il tag , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

25 Commenti

  1. Pier Luigi
    Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 10:57 | Permalink

    seulement en français?

  2. Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 10:59 | Permalink

    Vai!!!11
    Ho fatto un salto sulla sedia alto così quando ho fatto click sull'immagine: non l'avevi mai detto che era in francese! Poi ho visto che il font non era il comic sans, tutto OK.

  3. Emanuele
    Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 11:28 | Permalink

    "Francooprte" letteres à changer? /f /o 🙂
    Grande, non vedo l'ora.

  4. Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 11:59 | Permalink

    Ehi, ehi, l'immagine è giusto per addobbare il post, il libro è stato scritto in italiano. Tranquilli! 🙂

  5. isapinza
    Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 12:35 | Permalink

    E' già in preordine su Amazon? 😉
    Aspettiamo con ansia ^_^

  6. Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 12:59 | Permalink

    Per ora siamo al brainstorming per il titolo, e in attesa delle risposte del lettori "beta". E anche lavorando per una postfazione speciale 🙂

  7. Marco DG
    Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 13:53 | Permalink

    Bravo Marco, non vedo l'ora di leggerlo

  8. Carlo
    Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 14:03 | Permalink

    Sono molto curioso...

  9. paolo1908
    Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 14:46 | Permalink

    ... spero di poterlo leggere presto. Ciao

  10. Lisa
    Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 15:22 | Permalink

    Fantastico!

  11. Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 15:32 | Permalink

    Per il titolo io avrei una proposta: La Particella di Marco 😉

  12. Mat
    Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 17:46 | Permalink

    bene. anche quaggiù al Poli si attende il tuo libro con impazienza (il mio compagno di banco chiede notizie ogni 10 giorni… finalmente ho qualcosa da dirgli!)

  13. Claudio
    Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 20:10 | Permalink

    Grande Marco, non vedo l'ora di leggerlo.

  14. Pubblicato il 9 novembre 2013 alle 20:17 | Permalink

    Visto che sono un assidulettore del tuo blog, non avevo alcun dubbio che avresti fatto un ottimo lavoro. Resto in ansiosa attesa di leggere la tua creatura.

  15. dario
    Pubblicato il 10 novembre 2013 alle 16:13 | Permalink

    aspetto con trepidazione di poterlo acquistare, il titolo ?

  16. Pubblicato il 10 novembre 2013 alle 19:01 | Permalink

    @Dario: sul titolo stiamo ancora lavorando, e siamo ben lontani dal convergere. Appena si concretizza ve lo dico, ok?

  17. la fisica mente
    Pubblicato il 11 novembre 2013 alle 13:48 | Permalink

    spero che almeno questo libro non sia la fotocopia di decine di altri divulgativi che per 3/4 sono identici ma cambia solo il titolo e l'autore. Spero che per una volta non sia la solita solfa: eta' della pietra--->newton--->einstein---meccanica quant. (3/4 di libro andati) +1/4 estrapolazioni/conclusioni dell autore. sarei curioso di sapere i capitoli 😀

  18. bob
    Pubblicato il 11 novembre 2013 alle 15:29 | Permalink

    Mmm non è che, mentre il girellone è fermo per aggiornamenti, c'è chi apre nuove visioni per la fisica delle particelle? 😛
    http://www.sciencedaily.com/releases/2013/11/131108153526.htm

  19. Pubblicato il 11 novembre 2013 alle 16:19 | Permalink

    @Bob: beh, non sarebbe il primo esempio di stato a 4 quark (anche se molti pensano che sia piuttosto uno qualche tipo di stato legato di due mesoni). È interessante QCD, ma non esattamente quello che chiamerei "nuova fisica"...

  20. Pubblicato il 11 novembre 2013 alle 16:21 | Permalink

    @LaFisicaMente: urg, si, speriamo 🙂 Da dove ti viene questo astio? Delusione d'amore? Troppi libri di divulgazione? Occhio che oltre una certa quantità l'unica soluzione è passare a studiare le cose per davvero!

    Quanto ai capitolo, devo vedere con l'editore. Probabilmente a un certo punto (inizio anno) potrò pubblicare qualche anticipazione, ma ancora non so...

  21. Pubblicato il 12 novembre 2013 alle 15:39 | Permalink

    Beh, se soffri di sindrome dell'impostore e non l'hai già letto, dovresti leggere il racconto caro vecchio neon di foster wallace nella raccolta Oblio.

  22. Glauco
    Pubblicato il 12 novembre 2013 alle 19:13 | Permalink

    In francese e in italiano... mi viene in mente un libro nelle due lingue che non è stato consigliato da te come divulgatore al popolino del mondo dei quanti. E'
    "Il Cantico dei Quanti" di Ortoli-Pharabod. Che consiglio.

  23. Pubblicato il 12 novembre 2013 alle 20:32 | Permalink

    @Francesco: grazie per il consiglio, amo molto DFW, non ho letto quella raccolta, non mancherò (ehi, complimenti per il viaggio in bici!)

  24. Pubblicato il 12 novembre 2013 alle 20:33 | Permalink

    @Glauco: non vorrei che ci fosse un malinteso, per adesso il mio libro uscirà solo in italiano. Grazie per il consiglio, non lo conosco, studierò...

  25. lallo
    Pubblicato il 13 novembre 2013 alle 15:06 | Permalink

    In attesa del titolo del tuo libro (ipotesi: Laggiù c'è un quark che ci frulla in testa) cito quello che, secondo me, rimane un titolo inarrivabile ovvero: Qual'è il titolo di questo libro? di R. Smullyan 🙂

Un Trackback

  • Di Lettori alfa il 18 novembre 2013 alle 09:27

    […] Borborigmi di un fisico renitente Scienza e opinioni di frontiera « Poi arriva il giorno in cui il tuo editor ti risponde […]

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii