I draghi si possono sconfiggere

Le fiabe sono più che vere - non perché ci dicono che i draghi esistono, ma perché ci insegnano che i draghi si possono sconfiggere.

G. K. Chesterton
(come citato in un'epigrafe di Coraline, di Neil Gaiman)

Questo inserimento è stato pubblicato in Letture e riflessioni, Intenzioni educative e il tag , , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

2 Commenti

  1. Pubblicato il 3 dicembre 2008 alle 21:11 | Permalink

    Incredibile coincidenza.

    Non possiedo TV, la guardo quando (raramente) vado dai miei.
    E' successo domenica sera, ho visto un episodio di questa serie
    http://www.criminalmindsitalia.com/
    e l'episodio terminava esattamente con la citazione che hai riportato tu.
    Eh eh, che strano, no?

    A proposito di draghi, io ho sempre trovato bellissima questa poesia di Rilke
    http://fc.retecivica.milano.it/~anna.scavuzzo/main.htm

    'notte!
    Anna

  2. chiara
    Pubblicato il 4 dicembre 2008 alle 11:00 | Permalink

    grazie a marco per la frase e ad anna per la poesia.......

    chiara

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii