E i vincitori del biglietto del 2017 sono...

Grazie ai quarantatré lettori di Borborigmi che hanno lasciato i loro auguri di buon anno. Ho sorteggiato tra loro i due a cui spedire i biglietti di auguri di ATLAS del 2017: sono usciti il numero 20 e il numero 9, che corrispondono a Antonio (che ha augurato "tante angurie!"), e Zar (che vorrebbe vedere qualche foto dei luoghi "segreti" del CERN, e che, per chi non lo sapesse, ha un bel blog di matematica). Li ho contattati, e i biglietti partiranno nei prossimi giorni.

A tutti gli altri, come sempre, i miei auguri sinceri. Può darsi che nel corso dell'anno mi inventi un'altra lotteria, non disperate!

Questo inserimento è stato pubblicato in Mezzi e messaggi e il tag , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

4 Commenti

  1. Pier Luigi
    Pubblicato il 15 gennaio 2017 alle 22:21 | Permalink

    ... disdetta!!! ...

  2. cristina
    Pubblicato il 16 gennaio 2017 alle 05:05 | Permalink

    ....alla prossima! Comunque per curiosità ho trovato che il 13, oltre a tanto altro , è anche un numero "felice", dove la somma dei quadrati dei numeri che lo compongono è uguale a 1! Quindi un ' ottima scelta per gli auguri! Buon lavoro!

  3. Francesco
    Pubblicato il 16 gennaio 2017 alle 06:22 | Permalink

    Anche stavolta niente...... sarà per la prossima.....salutino e "angurie"

  4. cloc3
    Pubblicato il 16 gennaio 2017 alle 21:36 | Permalink

    auguri, auguri a tutti.

    mi accodo anch'io.
    chiedo scusa per il ritardo, ma sono così scontroso di natura
    ... che avevo paura di vincere il biglietto.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii