Greetings from Chicago

Chicago 2006-6-7 (16)Qui tutto bene. Ho presentato il mio talk senza troppi problemi, e con solo un paio di domandine amichevoli alla fine. Ieri sera poi c'è stata la lussuosa cena sociale alla (ex)biblioteca di Chicago, di fronte al Millenium Park.

Mi sa che per ora passo e chiudo da Chicago (ieri sera ho prestato il mio computer a un collega, ed è riuscito a perdermi l'adattatore italiano-USA, per cui la mia batteria sta soffrendo... accidentaccio a lui!). Oggi inizia il Chicago Blues Festival, il weekend si presenta interessante (e ci vorrebbe più tempo...). Rientro a Ginevra tra domenica e lunedì, areoporto di Parigi permettendo 🙂

Questo inserimento è stato pubblicato in Vita di frontiera. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii