100 femtobarn inversi dal 2010!

Qualche settimana fa LHC ha avuto qualche problemino, c'è un settore che fa un po' le bizze, e impedisce ai macchinisti di aumentare la quantità di pacchetti di protoni nei fasci tanto quanto vorrebbero. Non è niente di grave, e gli esperti dell'acceleratore hanno trovato una configurazione intelligente dei treni di protoni che aggira il problema, e permette comunque di raccogliere un buon numero di collisioni. Forse non tante quante avremmo volute raccoglierne entro la fine del 2017, ma comunque parecchie.

Proprio oggi, sullo schermo che comunica lo stato dell'acceleratore, è apparso invece un messaggio incoraggiante. Da quanto la macchina ha iniziato seriamente prendere dati nel 2010, ci ha fornito ben 100 femtobarn inversi! Siccome i processi rari si evidenziano solo con tanti dati, oltre che un record è certamente un buon auspicio per il futuro.

Questo inserimento è stato pubblicato in Fisica e il tag , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

2 Commenti

  1. Robo
    Pubblicato il 4 ottobre 2017 alle 18:13 | Permalink

    Auguri di scoperte epocali!!!

  2. GIG
    Pubblicato il 4 ottobre 2017 alle 22:17 | Permalink

    E' finita l'estate (il racconto).
    Bentornato Marco e buon lavoro.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii