Zombie al CERN!

Un gruppuscolo di studenti di stanza la CERN ha pensato bene di girare un film catastrofico ambientato proprio da queste parti. L'idea è la solita: a forza di far girare LHC e collidere protoni, qualcosa di tremendo succede. Non è il solito buco nero, questa volta una troppo intensa esposizione ai bosoni di Higgs genererebbe nienre meno che... zombie!

Il firm, che si intitola Decay, è realizzato con un budget tra il basso e il bassissimo (a parte le scenografie, che di per sé sono costate parecchio: ma non le hanno mica pagate loro!), ma il risultato è divertente e godibile. In particolare, è spassoso l'uso del linguaggio tecnico, corretto in linea di principio, ma usato deliberatamente fuori luogo (ah, se solo dovessimo convocare una riunione d'urgenza ogni volta che avviene un beam dump!).

L'esperimento è interamente scaricabile in rete, e qui potete sotto potete vedere il trailer. Poi, naturalmente, iniziate a correre!

Immagine anteprima YouTube
Questo inserimento è stato pubblicato in Geek attitude, Scienza e dintorni e il tag , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

15 Commenti

  1. Pubblicato il 10 dicembre 2012 alle 08:32 | Permalink

    e io che dal titolo pensavo parlassi di Zichichi :-D (senza offesa...)

    Comunque il trailer è accattivante!

  2. Pubblicato il 10 dicembre 2012 alle 09:07 | Permalink

    Ho già preso i popcorn!

    P.S.: però se non hanno messo nel film almeno un piede di porco mi arrabbio ;)

    P.P.S.: per i complottisti catastrofisti: tutti a dire scemenze sulla possibilità che LHC creasse un buco nero che inghiotte il pianeta, e nessuno a immaginare lo scenario *ben più probabile* di un'epidemia di zombie!? ;)

  3. Pubblicato il 10 dicembre 2012 alle 10:21 | Permalink

    vergogna! nel trailer non si vede samuel l. jackson.

  4. Pubblicato il 10 dicembre 2012 alle 13:15 | Permalink

    @ Marco

    Zichichi sarebbe stato molto più che orrore! Sarebbe da proibire ai minori di 150 anni :)

  5. Fabiano
    Pubblicato il 11 dicembre 2012 alle 00:04 | Permalink

    Complimenti ai ragazzi per la buona qualità generale. Ottima la regia. Di certo però il genere non è tra i miei preferiti. :-P

  6. GIGI
    Pubblicato il 11 dicembre 2012 alle 10:48 | Permalink

    Allegri! Altro che Zombie, quest'estate tutti in vacanza ad Erice, ospiti dell'assessore provinciale.

  7. dario
    Pubblicato il 11 dicembre 2012 alle 12:11 | Permalink

    Errore madornale...ora lo vede qualche registello da strapazzo, agganciato con produttore, magari americano e l'idea buonissima e tutto sommato originale viene subito scippata senza che questi ragazzi, tra l'altro bravissimi e a cui vanno tutti i miei complimenti, ne abbiano nulla indietro, anzi dovranno pagarsi il biglietto del cinema se lo vorranno andare a vedere...:(
    Purtroppo viviamo in un mondo terribile...dove oltre agli zombie ci sono anche lupi famelici
    P.S.spero che abbiamo già loro provveduto a sottoporre l'idea a qualcuno.

  8. dario
    Pubblicato il 11 dicembre 2012 alle 12:16 | Permalink

    chiedo scusa ho visto solo ora mentre andavo a scaricare...
    Film, trailer, site design, DECAY title design and A motif © 2012. All trademarks and intellectual property belong to their respective owners. Social media icons by Kim and Achmad Chaneman

    come non detto...

  9. Pubblicato il 12 dicembre 2012 alle 12:58 | Permalink

    @Marco
    Molto divertente.
    E complimenti a tutti per il premio di ieri (anche a Oliver che non ho visto citato su assimetrie anno 7 vol 13 10.12 ...)

  10. Xisy
    Pubblicato il 12 dicembre 2012 alle 13:30 | Permalink

    lo proiettano stasera all'auditorium del Cern, penso che ci vado.

  11. Pubblicato il 12 dicembre 2012 alle 21:04 | Permalink

    Dopo la musica anche il film (horror), senza dimenticare i disegni leonardeschi. C'è più vita intellettuale al CERN che in tutta la televisione italiana (pubblica e privata): almeno si produce qualcosa di nuovo.

  12. Marco
    Pubblicato il 19 dicembre 2012 alle 19:41 | Permalink

    "An H2ZZ production" ...grandi!

  13. Marco
    Pubblicato il 19 dicembre 2012 alle 19:43 | Permalink

    'An H2ZZ production' ...grandi!

  14. Pubblicato il 20 dicembre 2012 alle 18:04 | Permalink

    lo vedrò!

  15. Pubblicato il 7 febbraio 2013 alle 18:40 | Permalink

    I'm impressed, I have to admit. Seldom do I come across a blog that's both equally educative and interesting, and without a doubt, you've hit the nail on the head. The issue is something which not enough men and women are speaking intelligently about. I'm very
    happy that I found this during my search for something
    concerning this.

Un Trackback

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>