2 su 49

Ieri la mia personale macchina quantistica, quella che ogni tanto uso per fare le estrazioni dei regalini che occasionalmente distribuisco ai lettori di Borborigmi, non aveva fatto la siesta. Alle 20:17 caracollava con la testa dentro il piatto di maccheroni, ed è stata prontamente rimpatriata verso l'unico lido che le spettava a quel punto, il suo lettino. E io che avevo fatto progetti di dadi e rappresentazione in base 6 dei numeri (49 fa 121, per i curiosi). Niente. Alle 20:34 Giulia ronfava della grossa.

Più prosaicamente, come già l'anno scorso, mi sono dunque affidato alla tecnologia per scegliere chi tra i 49 partecipanti riceverà gli auguri di ATLAS per il 2012. Sono usciti il 32 e il 14, che corrispondono a Francesca (che per pura combinazione ho persino conosciuto di persona, in occasione di un suo passaggio qui al CERN) e Fabio. In giornata vi contattto direttamente per avere un indirizzo a cui spedire i biglietti, e prometto che a Giulia faccio almeno firmare, al limite sabato mattina.

A tutti gli altri: grazie per aver partecipato, per i complimenti e per i suggerimenti. Chissà che prima del 2013 non ci sia un'altra occasione di giocare simile a questa, magari quest'estate?

Questo inserimento è stato pubblicato in Scienza e dintorni, Mezzi e messaggi e il tag , , , , . Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

8 Commenti

  1. Valeria
    Pubblicato il 25 gennaio 2012 alle 10:32 | Permalink

    Capisco che non si può pretendere di arrivare fresca fresca e vincere una lotteria. Però sarebbe stato un segno. Un incoraggiamento per superare quello smarrimento che mi coglie non appena supero il cartello stradale con il nome FISICA, contea di SCIENZA. Va bè... A presto Oliver!

  2. Sara
    Pubblicato il 25 gennaio 2012 alle 11:57 | Permalink

    🙁 uff, non ho vinto.... Ma sicuramente ritenterò! Speriamo che sia già quest'estate! 🙂

  3. Bigalfry
    Pubblicato il 25 gennaio 2012 alle 15:25 | Permalink

    Speriamo in bene per l'estate!!

  4. luca
    Pubblicato il 25 gennaio 2012 alle 19:58 | Permalink

    anche sta volta andata male...acc...confido in un'altra occasione estiva...o magari anche prima in primavera.....
    complimenti!!!!

  5. Jonathan
    Pubblicato il 25 gennaio 2012 alle 20:20 | Permalink

    ... eppure me lo sentivo di vincere... una fluttuazione che si è messa di traverso... come al solito !!!

  6. Pubblicato il 25 gennaio 2012 alle 23:53 | Permalink

    Wow, è la prima volta che vinco qualcosa 🙂
    E un biglietto firmato da una autentica macchina quantistica che funziona a maccheroni mica è roba da tutti i giorni!
    Grazie mille!

  7. giulio
    Pubblicato il 28 gennaio 2012 alle 10:22 | Permalink

    non ho vinto... è stata la materia oscura... lo sapevo... è quella che mi si mette di traverso sempre... anche quando gioco al superenalotto...

  8. My_May
    Pubblicato il 15 febbraio 2012 alle 15:12 | Permalink

    eh eh eh
    Scusa Neh ( c on la e larga)
    La mia macchina quantistica invece (il segnalibri) non mi segnalava, dal 26 gennaio, altri articoli.
    Per puro caso (spinto dalla preoccupazione che fosse successo qualcosa) ho cliccato su Home (e accanto anche su altri pulsantini) e ho visualizzato i nuovi articoli.
    Va bhe...felice, anche se non ho vinto, di averti ritrovato.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  • Mi chiamo Marco Delmastro, sono un fisico delle particelle che lavora all'esperimento ATLAS al CERN di Ginevra.

    Su Borborigmi di un fisico renitente divago di vita all'estero lontani dall'Italia, fisica delle particelle e divulgazione scientifica, ricerca fondamentale, tecnologia e comunicazione nel mondo digitale, educazione, militanza quotidiana e altre amenità.

    Ho scritto un libro, Particelle familiari, che prova a raccontare cosa faccio di mestiere, e perché.

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Cinguettii