Meditate che questo è stato, ripetetele ai vostri figli

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case;
Voi che trovate tornando la sera
Il cibo caldo e visi amici:

Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce la pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì e per un no

Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno:

Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole:
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,

Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli:
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri cari torcano il viso da voi.

Primo Levi, Se questo è un uomo
Giornata della Memoria della Shoah, 27 gennaio 2007

Questo inserimento è stato pubblicato in Letture e scritture, Militanza. Metti un segnalibro su permalink. Inserisci un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

2 Commenti

  1. Pubblicato il 31 gennaio 2007 alle 19:07 | Permalink

    Cosa dire?

    f.

  2. cicca ciao
    Pubblicato il 21 giugno 2010 alle 16:45 | Permalink

    è stata una cs terribile.ecco cs è stato

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato o condiviso.

Puoi usare questi tag e attributi HTML <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

  • Non perderti neanche un aggiornamento! Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere un messaggio ogni volta che un nuovo articolo viene pubblicato:

  • feed RSS articoli
  • feed RSS commenti
  • Categorie

  • Chiacchiere in corso

    • Scienziato, geek, essere umano
      • luca: adesso mi ricordo del post…me ne ero scordato, scusa… mi spiace...
      • Marco: Guarda, più o meno un anno da a Oliver è stata diagnosticata una forma tumorale diffusa,...
      • luca: mi spiace molto per Oliver..spero non sia niente di grave…
      • GIGI: Ti capisco. Scusami
      • Marco: @Gigi: da quando Oliver si è ammalato sono un po’ a disagio a...
    • Assaggi
      • Marco: @Ste: eh, ogni evento ha la sua anima, e ogni organizzatore le sue preferenze. A Roma nel...
      • ste: bellissima discussione! (a anche appassionata, soprattutto verso la fine :-) A Milano, per...
      • My_May: Racconto la mia storia in breve sulle letture di saggi di fisica divulgativa. Correva piu...
      • Marco: Ciao Romano, Sono contento che il libro ti sia piaciuto! I dati che citi sono credibili (e...
      • Romano: Ciao Ho assistito alla presentazione del libro a Rieti che ho voluto poi leggere perché...